Giovedì 28 Luglio il Municipio XI voterà contro i cittadini ? PDF Stampa E-mail
Mercoledì 27 Luglio 2011 23:15


Giovedì 28 il Municipio XI voterà contro i cittadini ? Interveniamo in massa per impedirlo!

              Un fatto gravissimo potrebbe consumarsi domani Giovedì 28 Luglio in Municipio.

Il Consiglio del Municipio dovrà votare un parere su un documento del Comune sui progetti della Tangenziale, del Ce
ntro Commerciale e del grattacielo di 14 piani nel nostro quartiere.
Si tratta di un parere consultivo, per cui il Comune può fare comunque come vuole
.
Il Municipio potrebbe ascoltare le richieste dei cittadini e dare parere negativo, dando un chiaro segnale di stare dalla parte dei cittadini.
Oppure potrebbe non farlo e accettare alcune proposte del Comune, ad esempio il finto declassamento della tangenziale (che invece rimane a 4  corsie), e le edificazioni.

Noi diciamo invece che la soluzione ai problemi della Mobilità non è nelle nuove strade, ma nel trasporto pubblico, e che il Parco del Tintoretto deve rimanere un parco e non essere ricoperto da cemento e asfalto per fare un piacere ai costruttori.
                      Non vogliamo altri flussi pendolari attraverso i nostri quartieri!!


Vi invitiamo a venire GIOVEDI' 28 Luglio alla Sala Consiglio del Municipio XI in Via Benedetto Croce, 50, e a fare  queste domande ai vostri Consiglieri:

- perchè il Comune vuole portare nuovi enormi flussi di traffico privato dentro Roma, ignorando il trasporto pubblico sostenibile?

- perché le strade devono passare nelle aree di verde pregiato?

-  perché si negano i loro impatti (rumore, traffico, inquinamento) mentre si pensa a spostare la Tangenziale Est?

- perché il Comune non ha mai risposto alle nostre richieste di incontro?

- perché Comune e Municipio non hanno mai pensato di informare preventivamente i cittadini su opere di così di impatto come le nuove strade?

- perché il progetto non è stato affidato all’Agenzia per la Mobilità ma all'Urbanistica?

- perché dopo avere sbandierato le 4 corsie della Tangenziale come unica soluzione ai problemi dei pendolari, ora si dice che ne basterebbero 2?

- perché due anni fa il Municipio rinunciò alle sue competenze
(come recita l'Art. 53 del PRG), delegando al Comune il procedimento sul Progr. Integrato Vigna Murata?

- perchè il Municipio XI si affretta a votare il parere dopo 2 giorni dalla richiesta, SENZA neanche un dibattito con i cittadini, come è stato fatto invece al Municipio XII?

- perché la giunta di sinistra del Municipio vuole avallare l'ennesima deroga al Piano Regolatore, dopo avere detto per anni che a Roma il nuovo PRG sarebbe stato la regola?

- perché considerano carta straccia le richieste di riqualificare il Parco del Tintoretto che i cittadini hanno fatto per anni nel Bilancio Partecipato?




                  
Andiamo a far rispettare il nostro diritto di essere ascoltati !


Leggete anche, e diffondete, il Comunicato Stampa:

Proposto nell’Ottavo Colle un grattacielo e un centro commerciale lungo la Tangenziale della discordia:
il Municipio XI starà dalla parte dei cittadini?

Con altri comitati denunciamo da anni l'inutilità e gli impatti delle  Tangenziali che il Comune vuole realizzare tra Ardeatina e Laurentina. Decine di migliaia sono i cittadini che si chiedono perchè il Comune voglia portare nuovi enormi flussi di traffico privato dentro Roma, ignorando il trasporto pubblico sostenibile, perché le strade debbano passare nelle aree di verde pregiato, perché si neghino i loro impatti (rumore, traffico, inquinamento) mentre si pensa a spostare la Tangenziale Est.

 Abbiamo chiesto un incontro al Sindaco e all’Ufficio Emergenza Traffico per presentare le nostre proposte alternative, ma non ci hanno risposto.

Abbiamo chiesto perché non abbiano coinvolto l’Agenzia per la Mobilità, ma non ci hanno risposto.

Nel quartiere Ottavo Colle (Municipio XI), la Tangenziale in arrivo dal GRA porta non solo traffico, ma anche l’ennesimo centro commerciale e una torre di 14 piani (è il Prog. Integrato Vigna Murata, in deroga al PRG), e un club sportivo privato su terreno comunale. Tutto nel Parco del Tintoretto, che scomparirà sotto cemento e asfalto.  L’equazione è semplice: strade e traffico nei  Parchi = Parchi degradati = Parchi non più necessari, e quindi facciamoli “riqualificare” dai privati! Tanto è vera questa equazione che, dopo avere sbandierato le 4 corsie della Tangenziale come unica soluzione ai problemi dei pendolari, ora si dice che ne basterebbero 2, pur di passare nei parchi e creare nuove opportunità di edificare.

L’Amministrazione comunale continua a non volere il dialogo con i cittadini, ma ha chiesto ieri un parere al Municipio XI su questi progetti.

Due anni fa purtroppo il Municipio rinunciò alle sue competenze, delegando al Comune il procedimento sul Prog. Integrato Vigna Murata (Art. 53 del PRG). Oggi il Municipio ha la possibilità di dare parere negativo alla richiesta del Comune, stigmatizzando il non coinvolgimento dei cittadini. Non farlo, e accettare il progetto anche solo in parte, oltre che assentire all’incremento del degrado e allo spreco di denaro pubblico, significherebbe avallare il disprezzo mostrato dal Comune per le richieste dei cittadini, finora completamente ignorate.

 

Sottoscrivono le seguenti Associazioni e Comitati del Municipio XI:

Associazione Ottavo Colle, Associazione Europa Insieme, Comitato Ballarin, Associazione di Via Berto, Comitato di Quartiere TorCarbone-Fotografia