PDF Stampa E-mail
 Salviamo il Parco del Tintoretto:

  basta speculazioni !!

 

Negli ultimi 3 mesi il Parco è stato sconvolto dai saggi archeologici preliminari alla realizzazione del Club Sportivo privato.

Sono stati divelti in pochi secondi gli alberi piantati con cura ed affetto dai nostri bambini, e aperte delle ferite profonde nel terreno.

Ma la vera distruzione inizierà con la costruzione del Club Sportivo.

POSSIAMO e DOBBIAMO fermare questo scempio messo in opera dal Comune, che darà in concessione trentennale ad un privato un BENE PUBBLICO della comunità.

DOBBIAMO proteggere NOI tutti gli spazi verdi dei nostri quartieri, costantemente messi a rischio da Amministrazioni incapaci di proteggere il territorio, di frenare l’interesse dei privati quando va a danno dell’interesse collettivo.

Lo dimostrano le decine di casi sollevati a partire dalla trasmissione di Report “l’oro di Roma”, in poi. Lo dimostra l’I-60. Lo dimostra il forzato abbattimento del Velodromo dell’EUR, pieno di amianto. Lo dimostrano le speculazioni in corso nel nostro quartiere.

Nel caso del Parco del Tintoretto il forte interesse collettivo è stato dimostrato dalle firme di migliaia di cittadini per la sua tutela e valorizzazione.

 
Ora vi chiediamo qualcosa di più di una semplice firma:
DOBBIAMO ANNULLARE IL PROGETTO !
 

Oltre 100 cittadini si sono già messi in gioco in prima persona per avviare una azione legale amministrativa.

E’ assurdo che i cittadini debbano spendere soldi di tasca loro per denunciare gli illeciti delle Amministrazioni, ma ormai non rimane che questo modo per tutelare il valore della nostra qualità della vita.

 

Non possiamo più STARE a GUARDARE SENZA FARE NULLA per DIFENDERE il NOSTRO TERRITORIO !

 

AIUTIAMO questi cittadini coraggiosi, uniamoci a loro e contribuiamo ad abbattere il muro di indifferenza verso il valore dei Beni Pubblici.

 
Contattateli SUBITO per SOSTENERE l’azione legale:
 
 333 3288932
Email:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo
 
 

Tuteliamo il nostro quartiere, è il luogo in cui viviamo !!!